M5SOCCORSO. OPERAZIONE SANITÀ TRASPARENTE ASL FROSINONE

M5SOCCORSO. MASSIMO BARONI E DAVIDE BARILLARI: OPERAZIONE SANITÀ TRASPARENTE ASL FROSINONE

Mercoledì 3 settembre 2014. Assieme al Portavoce#M5S alla Regione Lazio Davide Barillari e su segnalazione di cittadini attivi e attivisti del M5S di Ceprano abbiamo effettuato un sopralluogo al locale presidio ospedaliero “Ferrari”, dove abbiamo appurato uno stato di abbandono e degrado di alcune sue parti. Tale Presidio nelle intenzioni di Zingaretti verrà spostato (forse?) a Ceccano, depotenziato come Casa della Salute da parte della ASL di Frosinone.

La mancanza di manutenzione ordinaria ha provocato degenerazione dei muri, dove sono presenti evidenti tracce di muffe, distaccamento degli intonaci, mal funzionamenti degli ascensori. Entrando nel merito, la condizione delle muffe crea delle condizioni igronometriche interne molto instabili con gravi rischi per la salute dei lavoratori e di mantenimento dei macchinari. L’ unico reparto che presenta interventi di cura e di manutenzione ordinaria è quello del livello terra, presso il reparto del centro di fisioterapia; al contrario un intero piano risulta completamente abbandonato e in condizioni inutilizzabili.

Le prestazione ambulatoriali sono molto lente e le prestazioni ecografiche sono incomprensibili con un apparecchio per la mammografia mai usato in 7 anni. Un apparecchio per Ortopanoramica non utilizzato per assenza di personale. Il reparto di Radiografia è compromesso dalla muffa. L’acquisto di un nuova sonda ecografica non compatibile col nuovo ecografo ha comportato uno spreco di 7500 euro.

Assenza di Manutenzione Ordinaria, locali inadeguati, personale sotto organico e macchinari inefficienti e la Asl regionale di Frosinone che fa ? Invece che intervenire e fornire subito strumentazione efficiente per dare servizi ai cittadini, sospende il servizio ginecologico, colpendo i medici che hanno avuto il coraggio di parlare e denunciare che da 3 anni chiedono invano macchinari efficienti.

Assieme agli attivisti della provincia, con Davide Barillari e Luca Frusone esprimiamo solidarietà agli operatori del servizio ginecologico di Ceprano, sospesi quest’oggi dalla Mastrobuono.

Facebook di Massimo Enrico Baroni

Baroni_Barillari_Ceprano_

Commenta

Submit a Comment